BEVANDE FUTURISTE - il nuovo modo di bere soft!




Di recente mi sono imbattuta, grazie a un amico sommelier, in una azienda dal concept alquanto particolare, Bevande Futuriste. Bevande Futuriste si propone di rivoluzionare il modo di bere, rivisitandolo in maniera elegante, naturale ma soprattutto biologico, ecco spiegato il nome  'Futuriste', poiché intende guardare al futuro producendo e commercializzando bevande analcoliche naturali e bio dagli elevati standard qualitativi.


Bevande Futuriste propone due linee, DiFrutta e Cortese, con una terza in arrivo, ama_



 
DiFrutta è il succo che si fa portavoce di un gusto unico, sano, sincero ed etico. L'azienda si avvale esclusivamente di coltivazioni italiane e biologiche, di provenienza controllata e certificata per i suoi succhi. La frutta scelta è coltivata senza concimi chimici, antiparassitari, diserbanti. L'etichetta non mente, anzi, parla molto chiaro: DiFrutta non contiene conservanti, né additivi.




Le bottiglie sono realizzate per oltre il 20% con vetro riciclato; l’imbottigliamento è sottovuoto, procedimento che assicura una conservazione completamente naturale.

I gusti disponibili sono i seguenti:
  • Pera Williams (pera biologica Williams del Piemonte e del Veneto)
  • Pesca (pesca biologica dell'Emilia Romagna e del Piemonte)
  • Albicocca (albicocca biologica della Basilicata)
  • Mirtillo Nero Selvatico (mirtillo biologico dell'Europa centrale)
  • Arancia Mela (arancia biologica di Sicilia e mela biologica del Trentino Alto Adige e del Veneto)
  • Pompelmo Mela (pompelmo biologico di Sicilia + mela biologica del Trentino Alto Adige e del Veneto)
  • Arancia Carota Limone (arancia biologica di Sicilia + carota biologica di Abruzzo + limone biologico di Sicilia)
  • Mela Carota (mela biologica del Trentino Alto Adige e del Veneto + carota biologica di Abruzzo)
  • Ananas (del Costarica)


La mia esperienza. Ho provato questi squisiti succhi di frutta, li hanno provati anche i miei. Sono gustosi, polposi, la frutta la si sente davvero in tutta la sua purezza e leggerezza, così, naturale, priva di chimica, conservanti, senza zuccheri aggiunti. E' un nettare che fa bene davvero, è genuino, dire che è valido, a questo punto, può quasi sembrare una banalità, perché in realtà non ci sono parole che possano esprimere le qualità organolettiche di questo succo delizioso e, soprattutto, benefico. 


 

La linea Cortese tratta invece soft drink di qualità, per i barman e i clienti più esigenti. Anche in questo caso, l'azienda ha selezionato accuratamente gli ingredienti, senza aggiunte di coloranti e conservanti. Questi drink sono realmente ottimi da sorseggiare lisci oppure miscelati per ottenere long drinks più sofisticati, a seconda dei gusti. La bottiglia è di vetro, da 200 ml, e presenta una etichettatura altrettanto elegante, proprio come i succhi DiFrutta.

La linea comprende:
Ginger Ale
Ginger Beer
Pure Tonic
Lemon
Cedrata
Chinotto
Ginger

Da grande estimatrice delle cedrate, mi sono subito 'fiondata' sulla cedrata Cortese. Che dire, buona, corposa, ho aggiunto giusto un po' di ghiaccio; non è per niente 'scialba', per me è davvero il top!
E poi gli ingredienti, indubbiamente il top del lusso, il brand Bevande Futuriste


 

INGREDIENTI:
acqua, zucchero, anidride carbonica,
acidificanti: acido citrico, 0,1% infuso
di scorze di cedro, aroma naturale,
estratto di cartamo. 


Ringrazio l'Azienda per la graditissima collaborazione e vi lascio dei link così potrete saperne di più a riguardo





*pr samples

5 commenti

  1. buonissime,le ho gustate anche io! piacere sono nuova, mi unisco alle tue lettrici, se ti va passa da me http://torella88.blogspot.it/

    RispondiElimina
  2. great post :)

    http://www.itsmetijana.blogspot.com/

    RispondiElimina
  3. Sembrano ottimi :D non li conoscevo, grazie

    RispondiElimina